Main Content

Brunch del 1° agosto in fattoria: quest’anno la tradizione è un po’ diversa!

Comunicato stampa dell’Unione Svizzera dei Contadini del 1° agosto 2020

Il Brunch in fattoria è una tradizione consolidata della festa del 1° agosto come i fuochi d’artificio, con l’unica differenza che si svolge in tutti i casi, indipendentemente dal tempo. Anche in un anno come questo, con condizioni difficili a causa delle misure di protezione per contrastare la diffusione del coronavirus, circa 150 famiglie contadine hanno invitato a tavola ospiti provenienti da ogni angolo del Paese per godersi la Festa nazionale. La 28esima edizione della tradizionale manifestazione è stata anche quest’anno una gradita occasione per accogliere grandi e piccini.

Con la Festa nazionale alle porte, sono stati in molti a chiedersi dove andare per il Brunch del 1° agosto in fattoria. La richiesta anche quest’anno è stata molto elevata. Poiché i posti erano limitati a causa delle misure di protezione per contrastare la diffusione del coronavirus e molte famiglie contadine hanno deciso di rinunciare ad offrire il Brunch, le fattorie rimanenti erano al completo con largo anticipo. Quest’anno l’evento si è svolto per la 28esima volta e inizia a vantare una tradizione lunga e consolidata.

Quale modo migliore per iniziare la Festa nazionale se non con una ricca colazione a buffet, composta da cibi squisiti, freschi e prelibatezze fatte in casa? Il Brunch del 1° agosto in fattoria è ormai una tradizione anche per il Consiglio federale: quest’anno il Consigliere federale Guy Parmelin è stato ospite della famiglia Salis nella fattoria Plankis a Coira, nei Grigioni.

Il Brunch del 1° agosto è stata un’ottima occasione per le famiglie contadine per presentare e promuovere i propri prodotti e servizi. Gli ospiti hanno anche avuto modo di farsi un’idea della vita in fattoria e vedere con quanta passione i contadini si dedicano ai loro animali e alle loro colture. In molte fattorie i più piccoli hanno potuto anche accarezzare gli animali o vedere, per esempio, come vive la gallina che ha deposto l’uovo per il Brunch.

Il Brunch del 1° agosto in fattoria è un progetto della campagna “Contadini Svizzeri. Dalla nostra terra con passione”. L’evento vuole contribuire a costruire ponti tra città e campagna e promuovere la comprensione reciproca. Un grande ringraziamento va a tutte le aziende agricole ospitanti che, nonostante la situazione difficile, si sono impegnate a dialogare con la popolazione e hanno reso l’evento un’esperienza unica.

Florence Matthey

AGORA
Coordinatrice del Brunch per la Svizzera romanda
1000 Lausanne

Telefono 078 640 24 14

Anita Tomaszewska

Unione Contadini Ticinesi
Responsabile per il Ticino
6592 S. Antonino
Tel. 091 851 90 97

Sullo stesso argomento

Comunicati stampa
«Mostra ciò che fai!»

22.01.20 | Cercare il contatto diretto con la popolazione, offrire una panoramica della vita quotidiana e dialogare con la gente, sono diventate delle necessità per le aziende agricole svizzere. La Giornata delle porte aperte in fattoria del 7 giugno 2020 offre l’opportunità per farlo. Chi vuole partecipare?

Leggi tutto
Comunicati stampa
Il Brunch del 1° agosto: dove tradizione ed esperienza s’incontrano

01.08.19 | La colazione in fattoria è una bellissima tradizione svizzera. Sono della stessa opinione anche i circa 150'000 ospiti che oggi festeggiano il compleanno della Patria con un Brunch del 1° agosto in fattoria. Oltre 350 famiglie contadine da ogni angolo della Svizzera hanno accolto gli ospiti per il tanto amato Brunch, dipingendo un sorriso smagliante sui loro volti.

Leggi tutto
Comunicati stampa
Pagare in fattoria senza contanti

25.07.19 | Comprare direttamente dal contadino è sempre più semplice. In collaborazione con TWINT, l’Unione Svizzera dei Contadini lancia il sistema di pagamento senza contanti. Per fare acquisti, ormai, ai consumatori non serve altro che il proprio smartphone con l’App TWINT. L’elenco degli operatori che offrono TWINT è consultabile al sito dallacampagna.ch.

Leggi tutto