Main Content

Brunch del 1° agosto: piccolo ma buono

Comunicato stampa dell’Unione Svizzera dei Contadini del 1° agosto 2021

Il Brunch in fattoria nel giorno della Festa nazionale è un appuntamento fisso per molti cittadini e cittadine del nostro paese. Malgrado le laboriose misure di protezione Covid-19 e le previsioni meteo insicure, più di 200 famiglie contadine di tutta la Svizzera hanno aperto le loro fattorie agli ospiti del Brunch. L’attenzione si è concentrata soprattutto sulle piccole colazioni del contadino. Anche i rappresentanti del Consiglio federale si sono mescolati tra gli ospiti. In poche parole: la 29esima edizione del Brunch si è rivelata ancora una volta un grande successo.

È già di nuovo storia: il tradizionale Brunch del 1° agosto in fattoria, che quest’anno si è svolto per la 29esima volta. Più di 200 fattorie in tutta la Svizzera hanno aperto le loro porte e viziato i loro ospiti con una ricca e fresca colazione del contadino. Il motto di quest’anno era «piccolo ma buono». A causa della pandemia e delle relative misure di sicurezza, il numero di aziende ospitanti è stato di un terzo inferiore al solito e di conseguenza i pochi posti si sono rivelati molto richiesti. Tuttavia, talune cose non sono cambiate: gli abbondanti, ben presentati buffet dei Brunch e l’entusiasmo della popolazione. La richiesta è stata grande e molte fattorie hanno riscontrato il tutto esaurito in poco tempo. Chi si lascerebbe sfuggire delle prelibatezze come trecce al burro fatte in casa, vassoi di carne e formaggio ben presentati, confetture, birchermüsli o crostate? L’atmosfera particolare della fattoria contribuisce senza dubbio alla popolarità di questo evento: mangiare in compagnia e godersi il momento, sia in stalla che sul piazzale di una fattoria o all’alpe, è qualcosa di eccezionale.

Anche il Consiglio federale non ha perso quest’occasione e ha accettato l’invito delle famiglie contadine. La Consigliera federale Karin Keller-Sutter ha festeggiato il compleanno della Svizzera alla fattoria Fohrenhof della famiglia Felder a Kleinwangen nel Canton Lucerna. Il presidente del Consiglio federale Guy Parmelin, che l’anno scorso ha partecipato al Brunch nei Grigioni, quest’anno ha deciso di recarsi in Romandia, più precisamente nel Canton Friburgo alla fattoria della famiglia Dévaud.

Il Brunch del 1° agosto in fattoria è un progetto della campagna «Contadini svizzeri. Dalla nostra terra con passione.». L’evento vuole contribuire alla costruzione di ponti tra città e campagna al fine di incentivare la comprensione reciproca. Un grazie di cuore va quindi a tutte le fattorie ospitanti che, malgrado le condizioni difficili, si sono impegnate nell’importante dialogo con la popolazione e hanno reso questo evento un’esperienza unica.

Contatto

Laura Berchtold

Unione Svizzera dei Contadini
Responsabile Brunch del 1° agosto e giornata delle porte aperte in fattoria 
Tel. 056 462 52 03
E-Mail laura.berchtold@sbv-usp.ch

Alexandra Cropt

AGORA
Coordinazione del Brunch per la Romandia,
1000 Losanna

Telefon:     021 614 04 74

Anita Tomaszewska

Unione Contadini Ticinesi
Responsabile per il Ticino
6592 S. Antonino
Tel. 091 851 90 97