Main Content

Il Ministro dell’economia al Brunch del 1° agosto in fattoria

Comunicato stampa dell’Unione Svizzera dei Contadini del 21 luglio 2020

Circa 150 famiglie contadine sono nel bel mezzo dei preparativi per il Brunch del 1° agosto in fattoria, che avrà luogo nel pieno rispetto delle misure di protezione dal coronavirus. Le prime fattorie sono già al completo. Anche il Consigliere federale Parmelin sarà gradito ospite di una fattoria nei Grigioni.

Non è la prima volta che organizzano un Brunch nella loro fattoria durante la giornata della Festa nazionale. Quest'anno, tuttavia, è qualcosa di speciale: la famiglia Salis di Coira (GR) accoglie il Consigliere federale e Ministro dell'economia Guy Parmelin insieme a una delegazione dell'Unione Svizzera dei Contadini e dell’Unione Contadini Grigionesi per il tradizionale Brunch del 1° agosto. Non solo nei Grigioni tutto sta girando attualmente attorno al Brunch, ma anche in altre 150 fattorie in tutta la Svizzera. Pochi giorni prima della Festa nazionale, la Consigliera federale Viola Amherd andrà in montagna con circa 120 lettori della “Schweizer Illustrierte” per trascorrere una giornata escursionistica nel suo paese natale, nel parco naturale di Binntal (VS). Dopo la prima tappa sull'Alpe Brunnebiel (1’850 metri sul livello del mare), l'Unione Svizzera dei Contadini offrirà agli escursionisti un ricco pasto sulla terrazza con una fantastica vista sulla valle di Binn.

Prelibatezze come uova al tegamino, rösti, treccia, muesli e molti altri prodotti direttamente dalla fattoria o dalla regione, nonché visite guidate della fattoria o pannelli informativi, rendono il Brunch in fattoria un'esperienza meravigliosa per grandi e piccini. Una lunga tradizione che costruisce ponti tra città e campagna e consente il dialogo tra consumatori e produttori. Al fine di avere un'organizzazione senza problemi che tenga anche conto delle misure precauzionali dovute al coronavirus, è obbligatorio annunciarsi direttamente presso la fattoria. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.brunch.ch.

Florence Matthey

AGORA
Coordinatrice del Brunch per la Svizzera romanda
1000 Lausanne

Telefono 078 640 24 14

Sullo stesso argomento

Comunicati stampa
Brunch del 1° agosto 2024: diventare subito fattorie ospitanti

21.02.24 | Per mettere in contatto il maggior numero di persone con l’agricoltura e nel quadro della campagna di comunicazione di base «Contadine & contadini svizzeri», l’Unione Svizzera dei Contadini è alla ricerca di aziende agricole ospitanti in tutte le regioni linguistiche per il progetto del «Brunch del 1° agosto in fattoria». Le aziende interessate possono iscriversi da subito sul Portale dei contadini!

Leggi tutto
Comunicati stampa
«Mostra ciò che fai!» nella Giornata delle porte aperte in fattoria

24.01.24 | Per avvicinare il maggior numero di persone all’agricoltura, l’Unione Svizzera dei Contadini è alla ricerca di aziende agricole in tutte le regioni svizzere che partecipino al progetto agricolo «Giornata delle porte aperte in fattoria», promosso nel quadro della campagna di comunicazione di base «Contadine & contadini svizzeri». Le aziende agricole interessate possono iscriversi fin d’ora sul portaledeicontadini.ch!

Leggi tutto
Comunicati stampa
Dare un volto all’agricoltura

15.12.23 | Per permettere al maggior numero possibile di persone di essere a stretto contatto con l’agricoltura, l’Unione Svizzera dei Contadini cerca aziende agricole che partecipino ai progetti agricoli Brunch del 1° agosto, Giornata delle porte aperte in fattoria e Visita delle stalle, promossi nel quadro della campagna di comunicazione di base «Contadine e contadini svizzeri». Le aziende interessate possono iscriversi fin da subito su portaledeicontadini.ch!

Leggi tutto
Comunicati stampa
I vertici delle associazioni economiche invitano a partecipare alle elezioni

25.09.23 | Le organizzazioni mantello dell'economia e dell'agricoltura svizzera si impegnano per la stabilità, la sicurezza e condizioni quadro competitive. Nell'interesse dello sviluppo futuro del nostro Paese, chiedono di partecipare attivamente alle elezioni federali e di prendere in considerazione candidati che si impegnano a favore dell'economia e dell'agricoltura.

Leggi tutto
Comunicati stampa
Brunch del 1° agosto: il perfetto inizio per la nostra giornata di Festa nazionale

01.08.23 | Oggi ben 261 famiglie contadine svizzere in tutto il Paese si sono prodigate per rendere il Brunch del 1° agosto il più perfetto possibile per le loro concittadine e i loro concittadini. Anche la Consigliera federale Elisabeth Baume-Schneider ed il suo collega Guy Parmelin si sono uniti agli ospiti nei Cantoni di Svitto e Friburgo, apprezzando visibilmente l’atmosfera accogliente delle fattorie.

Leggi tutto
Comunicati stampa
Visite di alto rango per il Brunch del 1° agosto

24.07.23 | Sono circa 260 le famiglie contadine che si stanno preparando intensamente per il Brunch del 1° agosto. Per la Festa nazionale la fattoria viene lustrata e decorata a dovere. I posti sono molto richiesti e alcune famiglie ospitanti hanno già annunciato il tutto esaurito. Quest’anno saranno ben tre i rappresentanti del Governo federale a partecipare al Brunch del 1° agosto e all’escursione del giorno precedente.

Leggi tutto
Comunicati stampa
Il vero Brunch svizzero con le mucche accanto!

03.07.23 | Il Brunch in fattoria è diventato parte integrante della Festa nazionale allo stesso livello dei fuochi d’artificio e del discorso del 1° d’agosto. Gustare delle prelibatezze regionali fatte in casa in un’atmosfera piacevole: quest’anno è possibile in 250 aziende agricole di tutta la Sviz-zera. Chi adora un ricco banchetto contadino, è meglio che prenoti il suo posto già oggi.

Leggi tutto
Comunicati stampa
Giornata delle porte aperte in fattoria: un’esperienza per tutte le età

04.06.23 | Oggi, circa 60 aziende agricole in tutta la Svizzera hanno aperto le loro porte e hanno invitato la popolazione a un cortese viaggio di scoperta della realtà del settore primario. Le famiglie contadine hanno mostrato ciò che offre il loro mondo a stretto contatto con la natura, gli animali e le piante, con l'obiettivo di rafforzare la fiducia nei prodotti locali e nelle persone che li producono.

Leggi tutto